18 novembre 2006

Triennale Bovisa: il nuovo spazio espositivo a Milano

Nasce a Milano un nuovo spazio espositivo: Triennale Bovisa. Il nome è quello del quartiere ( a nord di Milano) che ospiterà la nuova zona, ideale per lo sviluppo che sta avendo in questo momento e per la posizione strategica di collegamento ferroviario che occupa. La nuova Triennale Bovisa si pone come uno spazio interamente dedicato alla contemporaneità attraverso mostre d‘arte, ma anche eventi, concerti e manifestazioni all’aperto.
Dall’autunno 2006, per circa tre anni, la Triennale di Milano gestirà le attività del grande spazio di circa 2100 mq nell’area della stazione di Villapizzone. 1400 metri quadrati destinati a mostre ed esposizioni temporanee, cui si aggiungono altri 500 metri quadrati per il bookshop, il caffé ristorante e altre attività di servizio. Il progetto dello spazio ha la direzione artistica dell’architetto Pierluigi Cerri.
Le pareti del Bistrot Bovisa prendono vita come elementi espressivi e presentano una serie di “quadri di sale” realizzati da Bettina Werner, artista milanese di nascita e newyorchese d’adozione, unica italiana a essere ospitata al Whitney Museum di New York.

Insomma uno spazio tutto da scoprire.

Triennale Bovisa
via Lambruschini 31
20156 Milano
Trasporti:
Passante FS – Stazione Villapizzone e stazione Bovisa
Tram 1–3
Autobus 82-92
Orario: 11.00 - 24.00, chiuso il lunedì

Via| Triennale Bovisa

1 commento:

Anonimo ha detto...

good start

Si è verificato un errore nel gadget