24 ottobre 2005

Blobb Tiles

Vi invito a leggere questo post molto curioso.
La designer Blobb Tiles ha creato queste mattonelle "liquide".
L'effetto ottenuto è veramente originale.

20 ottobre 2005

Chi ha dipinto la Casa Bianca?

Cosa è successo alla Casa Bianca?
Sul sito di Repubblica sono pubblicate diverse foto ritoccate, ad opera dei partecipanti al Corporate Takeover Photoshop Contest: usando un programma di elaborazione grafica, bisogna inserire marchi famosi nei contesti più strambi.
Guardate il risultato.

19 ottobre 2005

Apple - Mini concept store

Quando il negozio diventa museo.
I Mini concept stores della Apple, si possono ammirare solo (purtroppo) a Palo Alto, CA, San Jose, CA, Santa Rosa, CA, Tukwila, WA, Bridgewater, NJ, and Rockaway, NJ.

MUJI - Apre il secondo store in Italia

Il successo di Muji in Italia, la catena giapponese di negozi di design no logo, è confermato dall' apertura di un nuovo negozio.
Prima Milano e adesso Torino.
Muji vende oggetti per la casa e da regalo, abbigliamento e tanto altro, realizzati da designer famosi. Tutto all'insegna dell'ecologia e di prezzi equi, in uno stile minimalista ed essenziale nei toni dei colori e nelle forme.

18 ottobre 2005

Nuovamente Madonna

Il nuovo disco di Madonna, Confessions On A Dancefloor, sarà presto in vendita.
Sembra che il nuovo look di Madonna questa volta sia biondo anni '70.
Intanto il nuovo singolo Hung Up è già possibile scaricarlo da internet.

Buon appetito

Un ristorante? Una toilette? Un locale alla moda?
Indovinate che luogo è questo.

17 ottobre 2005

Il design si lega all' artigianato

BBDW è una piccola azienda americana che produce mobili per la casa artigianalmente, non tralasciando però l'aspetto estetico degli oggetti creati: il design è sempre originale e dallo stile minimalista.
Tyler Hays, pittore e scultore, è il fondatore e direttore creativo dell' azienda.
Ogni mobile è costruito con legni pregiatissimi e rifinito con olii e lacche naturali.
Visitando il sito, è facile intuire che ancora una volta gli oggetti, soprattutto quelli per l'arredamento, diventano sempre più "pezzi da museo", come dichiarerebbe qualunque interior designer esperto di tendenze.


Il mio cane è più cool del tuo

L'inverno si avvicina e se avete un cane e siete dei padroni premurosi, allora fatevi un giro sul sito Wagwear.
Qui trovere simpatici indumenti alla moda per i vostri fedeli amici , come le magliette dai colori fucsia o verde, rigorosamente di puro cotone. Oppure borse a tracolla molto chic, per trasportare Fido sempre con voi, anche nel traffico metropolitano.
Ma anche gli oggetti dedicati all'animale più amato dall'uomo, non peccano nel design al quanto ricercato: colorati ossi al profumo di cioccolato o vaniglia.
Il sito ospita anche una sezione dove è possibile adottare un cane, scegliendolo tra le immagini messe online.

So cool!

16 ottobre 2005

Un museo per il design a Londra

Siete creativi, designer, architetti, interior designer, maniaci della moda o semplicemente appassionati di design? Allora dovete fare un salto a Londra, se già non lo avete fatto, per visitare il
Design Museum vicino al Tower Bridge.
Sul sito ufficiale, dove si possono trovare tutte le informazioni, si legge:
"The Design Museum is one of London's most inspiring attractions. Concerned as much with the future as the past, a programme of critically acclaimed exhibitions captures the excitement of design's evolution, ingenuity and inspiration through the twentieth and twenty-first centuries."

13 ottobre 2005

iPod è anche video

Eccolo finalmente! L'iPod video è arrivato. Non più solo musica da parte della Apple, con la sua invidiabile linea di iPod, ma da oggi come è stato annunciato ufficialmente anche i video. La musica ma anche l'immagine.
L'iPod video offre le classiche versioni di colori in bianco e nero e due versioni con differenti capacità: quello da 30 gigabyte e quello da 60 . E' spesso meno di mezzo pollice, e si tratta di dimensioni vicine all'attuale modello da 20 GB. Ha lo schermo da 2,5 pollici con formato 320x240 pixel, la capacità di decodificare in tempo reale i formati MPEG 4 e H.264. E lo si può collegare a televisore di casa, grazie a uno specifico dock.

11 ottobre 2005

Ancora intorno a Zingaro

Alcune impressioni sullo spettacolo di Zingaro...

Lo spettacolo nasce in Francia nel 2003, e finalmente è approdato a Roma richiamando l’attenzione di molta gente per la sua originalità.
Non è teatro, non è un circo e nemmeno una performance artistica. Protagonista il cavallo.
C’è da dire subito che i quaranta euro per acquistare il biglietto, lasciano da subito interdetto chi magari si aspetta una cifra più bassa per assistere allo spettacolo, ma chi ha avuto il piacere di vederlo è pronto a confessare che quaranta euro li vale tutti.
Detto questo, senza dubbio lo spettacolo è affascinante per l’atmosfera suggestiva e coinvolgente che propone, dove l’ambiente evocato rimanda all’antica tradizione orientale del Tibet, esaltata attraverso un ricercato contrasto con il nostro mondo occidentale.
Lo spettacolo è allestito in un enorme tendone, nel Villaggio Zingaro dell’ Ippodromo Tor di Valle. Tutto intorno sorgono diversi stand con immagini della storia del Tibet e dello spettacolo stesso, e un punto ristoro (disponibile prima dello spettacolo) dove è possibile assaggiare piatti tipici della tradizione tibetana.

Il ritmo è molto lento, scandito dal canto ininterrotto dei mantra eseguiti da un gruppo di monaci tibetani, seduti sui dei palchetti laterali. Da subito lo spettatore è immerso in un’ atmosfera meditativa dove l’elemento mistico proprio di un paese come il Tibet, è richiamato in continuazione. Non a caso, nel titolo di questo spettacolo, ritroviamo la parola “loungta”, che sono le bandiere di preghiera tibetane. Le loungta letteralmente “cavalli”(ta) di vento(loung)”, si presentano come rettangoli di differenti colori, infilati su lunghe corde, su cui sono stampati diversi mantra - che il vento sparge verso tutti gli esseri – e segni astrologici considerati portafortuna.

Ma l’aspetto più spettacolare è l’uso di splendidi cavalli, di enormi maschere colorate e ancora di oche il cui colore bianco risalta sul terriccio sabbioso. Il tutto avvolto da immagini oniriche, che rimandano ad uno spirito visionario e mistico. Lo spettacolo ricco di emozioni fino alla fine, riesce a catturare l’attenzione del pubblico in ogni istante.
Bellissima l’esibizione con le oche, dove una figura eterea vestita di bianco e a cavallo di un bellissimo destriero, esegue un elegante gioco con un gruppo di oche.
Musica, filosofia e performance originali si fondono in questo spettacolo, dando vita ad un mondo suggestivo e fiabesco.
Buona visione!

"Zingaro"
Dal 30/09/05 al 19/10/05
Ippodromo Tor di Valle, Via del mare km 9.3
Biglietti: 44 euro
Info: 800795525

7 ottobre 2005

Ancora il Pompidue...

Jeppe Hein

Where-next?

Incredibile. Guerriglia marketing, l'ormai famoso movimento che pratica una comunicazione non convenzionale attraverso l'uso di canali alternativi, ha messo online il nuovo sito where-next?, dove l'utente può scommettere su dove avrà luogo il prossimo attacco terroristico. Chi indovina avrà in regalo una t-shirt con scritto i predict it.
Mah... davvero di cattivo gusto.

Zingaro

Fino al 19 ottobre è possibile vedere all'Ippodromo di Tor di Valle, l'originale spettacolo di Bartabas e del suo Theatre Equestre Zingaro dal titolo "Loungta,les chevaux de vent".
Lo spettacolo nato in Francia nel 2003, propone un'atmosfera suggestiva dove l'ambiente evocato rimanda all' affascinante tradizione orientale, esaltata attraverso un voluto contraso con il mondo occidentale.
Gli elementi che caratterizzano lo spettacolo sono il Tibet e i suoi monaci con la loro anchissima tradizione dei mantra, l'uso dei cavalli e delle oche. Tutto in un'atmosfera dal ritmo lentissimo con musiche proprie dei monaci tibetani.
Da non perdere!

"Zingaro"
Dal 30/09/05 al 19/10/05
Ippodromo di Tor di Valle, Via del mare km 9.3
biglietti: 44 euro
info: 800795525

6 ottobre 2005

www.deviantart.com

Man Ray - MoMA

iPod nano

E' già passato un mese dal lancio ufficiale dell' ultima versione dell'iPod: l' iPod nano.
Ebbene sì, il lettore di mp3 della Apple può essere ammirato ancora per il suo design minimalista, e questa volta è ancora più piccolo.
Con modelli da 2GB (500 brani) e 4GB(1000 brani) e con un masimo di 14 ore di brani riprodotti.

Una curiosità. Sembra che nei giorni scorsi alcuni possessori dell' ipod nano abbiano riscontrato lievi difetti allo schermo. La Apple ha risposto che tali problemi sono da imputare ad una partita difettosa di iPod nano.
Staremo a vedere...

5 ottobre 2005

Mostra al Pompidou

Vorrei segnalare la mostra D-DAY, modern-day design allestita al Centre Pompidou a Parigi e aperta al pubblico fino al 17 ottobre.
Nel sito ufficiale del museo francese si legge: "The exhibition is a reflection on contemporary design values and their anthropological and aesthetic challenges, through slides designed ex profeso for the exhibition and a selection of pre-existing projects. It is a narrative and sensory collection that questions the current scope of design, the relationship with and experience of contact with an object, the vanishing points of the imagination and an object's power of seduction, as well as the very newest in digital graphic design that triggers new emotions."
Buona visita!

4 ottobre 2005

Mostra di Andrea Pazienza

Restano ancora pochi giorni per vedere la mostra del più celebre fumettista italiano, nei locali del Complesso del Vittoriano. Per conoscere a pieno e in maniera approfondita l'opera di Andrea Pazienza non bisogna lasciarsi scappare questa mostra che eccezionalmente è ad ingresso gratuito, cosa piuttosto rara.
Questa esposizione è importante perchè per la prima volta mostra la vita e le opere di Pazienza a 360°... per chi già lo conosce e per chi desidera scoprire la sua arte.

Buona visita!

Dal 17.09.2005 al 9.10.2005 - Andrea Pazienza, Complesso del Vittoriano, Via San Pietro in Carcere, Fori Imperiali, Roma.
Orario: Lunedì/Domenica: 10,00-19,30 - Biglietti: ingresso libero .
Catalogo: fandango libri 25 euro
Info: tel segreteria mostra: 066780664
Ufficio Stampa Novella Mirri - tel 066788874 - fax 066791943
email: ufficiostampa@novellamirri.191.it

Si è verificato un errore nel gadget